CAI - Alpinismo Giovanile
Centro - Meridione - Isole

“I giovani del Club Alpino Italiano alla scoperta di minerali e rocce"

Novembre 2015

OTTO SICILIA

Il laboratorio didattico itinerante di Mineralogia ha coinvolto gli aquilotti etnei nella appassionante scoperta di minerali e rocce

Lo scorso novembre si è concluso il Progetto “I giovani del Club Alpino Italiano alla scoperta di minerali e rocce”, con il patrocinio ed il contributo della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia.

Le attività del progetto si sono svolte in più fasi. È stato predisposto un laboratorio didattico itinerante, con una serie di incontri che hanno coinvolto le sezioni C.A.I. di Catania, Acireale e Pedara. I ragazzi hanno potuto imparare a  riconoscere i diversi tipi di minerali e rocce, con particolare attenzione a quelli presenti nel proprio territorio. 

Lo scopo è stato quello di fare conoscere il mondo della mineralogia e delle rocce mediante un approccio che non fosse scolastico, lasciando i ragazzi liberi di sperimentare con i materiali a loro disposizione. Alla fine di ogni incontro, che ha visto il coinvolgimento entusiasta sia dei ragazzi sia degli accompagnatori di Alpinismo Giovanile, è stato rilasciato un attestato di partecipazione. Agli incontri presso le sezioni sono stati presenti in totale circa sessanta ragazzi.

A conclusione dell’attività svolta, è stata organizzata un’escursione intersezionale presso Monte Grosso-Gemmellaro (Etna), scenario dell’eruzione del 1886, descritta anche dallo scrittore Federico De Roberto. I ragazzi hanno potuto osservare direttamente in situ gli elementi della morfologia vulcanica, lo sviluppo di crateri, dei canali lavici, nonchè osservare diverse tipologie e strutture di basalti etnei e prelevare campioni di rocce. È stata curata anche la parte storica dell’eruzione, raccontando curiosità ed aneddoti ad essa legati. Durante l’escursione, gli aquilotti sono stati invitati e stimolati ad osservare l’ambiente naturale  intorno a loro con occhi nuovi, da “apprendista geologo”. All’escursione hanno partecipato i ragazzi e gli accompagnatori dell’Alpinismo Giovanile delle sezioni C.A.I. di Pedara, Acireale, Catania e Bronte.

 

Rosalda Punturo

ASAG – Sezione di Pedara (CT)

e Membro della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia